Saluto ed augurio di inizio per il nuovo anno scolastico 2023.2024

Notizie Nazionale

Eccoci, ci siamo, si ricomincia.
Oggi a Torino, domani a Roma si riapriranno i cancelli delle nostre scuole, per accogliere bambin* e ragazz* dopo tre mesi di lunghissime vacanze.
Ci sono ancora lavori in corso, nelle nostre scuole: stiamo lavorando per realizzare i progetti finanziati col PNRR, per cui stanno prendendo forma gli Ambienti di apprendimento che abbiamo pensato e progettato con cura ed entusiasmo per rendere accoglienti e stimolanti i luoghi in cui alunn* e student* trascorreranno  tantissime ore delle loro giornate; stanno nascendo i Laboratori 4.0, per  preparare i/le nostre giovani alle Professioni Digitali del Futuro. Realizzeremo interventi per arginare il problema della dispersione scolastica e per migliorare i livelli di apprendimento de* nostr* alliev*.
Ma, soprattutto, porteremo tutte e tutti a ragionare sui tanti, troppi temi che occupano tristemente le pagine dei nostri quotidiani: l’emergenza climatica; gli oltre 70 casi di femminicidio nel solo 2023; le inutili stragi del sabato sera, oltre 450 morti solo quest’estate; il preoccupante fenomeno delle baby gang; la guerra, le guerre, di cui ogni giorno leggiamo sui giornali e che ormai non fanno neanche più notizia.
Ci sentiamo sempre dire che è a scuola che si formano le coscienze de* giovani, che è la scuola che può e deve fare la differenza perché le cose cambino.
Siamo assolutamente convinti di ciò, è a scuola che educhiamo e istruiamo i cittadini, futuro del nostro Paese; e cominciamo già con i più piccoli, perché dopo potrebbe essere troppo tardi. Contiamo, ovviamente, su una fortissima alleanza con le famiglie, perché solo in questo modo il nostro lavoro potrà realmente essere efficace, potrà fare la differenza.
Noi ci siamo, siamo pronti.
Buon anno scolastico a tutte e tutti.

Circolari, notizie, eventi correlati

Skip to content