• slide_01
  • Pon
  • maga3d
  • natale
  • felpe

 
Il giorno 03 febbraio gli alunni delle classi IV e V del settore grafica hanno partecipato al "Creative Days" presso l'Istituto Europeo Design ( IED). I ragazzi hanno avuto la possibilità di analizzare i fenomeni socio-culturali, sviluppare idee e di vivere un'esperienza "didattica IED" insieme a docenti professionisti, coordinatori ed ex studenti.Sono stati proposti veri e propri workshop, attraverso i quali  gli studenti hanno potuto prendere parte alle attività progettuali e capire quale indirizzo di studi meglio si adatta alle loro preferenze, attitudini e potenzialità.
 
 
 

Il nostro istituto  sempre attento alle tematiche sulla sicurezza ambientale e sanitaria, ha installato da diversi anni tre defibrillatori nei locali del convitto, della scuola e nella palestra.

Oggi in collaborazione con l'associazione Save Your Life  ha organizzato per il personale docente e ATA il corso di aggiornamento sul primo soccorso e sull'uso del defibrillatore.

Il corso teorico-pratico ha catturato l'attenzione e l'interesse di tutto il personale, che ha potuto sperimentare:

  • le tecniche per la rianimazione cardiopolmonare (RCP) per adulti, bambini e neonati
  • l'uso del defibrillatore automatico esterno (DAE)
  • la manovra di Heimlich per la disostruzione delle vie aeree ed altre tecniche per adulti ragazzi e neonati

Una bella esperienza che ci ha sempre più convinti che intervenire con tempestività, professinalità e competenza può salvare una vita.

 

In occasione del Giorno della Memoria, il 27 gennaio 2020, gli alunni delle classi V dell’IPSIA Liceo hanno partecipato all'evento "Tramandiamo la Memoria. Testimonianze in parole e musica",presso l'Aula Magna della Scuola di Lettere Filosofia Linguedell’Università Roma Tre.

All'evento, organizzato in collaborazione con CILD (Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili) è intervenuta Edith Steinschreiber, in arte Edith Bruck, scrittrice e poetessadi origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz e dunque testimone diretta, suo malgrado, della tragedia della Shoah.

Le sue parole:

Auschwitz è un'Università dove si impara tutto per sempre, anche a conoscere se stessi, l'antropologia, la filosofia, la storia, la psicologia, la fede e la religiosità, il valore della vita e del pane. Ma si scopre anche la luce nel buio quanto un soldato ti domanda 'Come ti chiami?' che ti sembra la voce del cielo, non sei solo il numero 11152. Esisti! E per ciò speri ed esci migliore da quell'inferno: non potrai mai essere razzista, fascista; non discriminerai mai nessuno; non assomiglierai mai ai tuoi persecutori"

hanno permesso agli alunni di apprezzare il profondo valore umanistico e letterario della scrittrice e la sua voglia di costruire una società aperta al dialogo e all’accoglienza.    

 

 

Il 22 gennaio 2020 gli alunni delle classi 4 LS, 4 MAT, 4 SC e 4 PIA,  dell'IPSIA sede di Roma, si sono recati alla Giornata Orienta giovani presso la sede della LUISS di Viale Romania 32.

I ragazzi, sordi e udenti, del Magarotto sono stati accolti dal personale di sala che ha riservato loro i posti per rendere ben visibile sia l’interprete LIS che i relatori della manidfestazione.

I relatori hanno saputo catturare l’attenzione dei partecipanti mettendo in evidenza che nelle aziende manifatturiere dei sei settori in crescita: alimentare, chimico, tessile, tecnologico, meccanico e dell’arredamento ci sono ben 205.000 posti disponibili.

I relatori hanno sottolineato uno dei possibili fattori di successo di un percorso di studi e lavorativo: passione, formazione continua, originalità, creatività.

Hanno partecipato all’evento anche le influencer, Emanuela Caorsi (nutrizionista) e Imen Boulahrajane (esperta di economia) che hanno messo in evidenza  come  l’attività di influencer non può improvvisarsi ma ci vuole preparazione universitaria  e aggiornamento continuo, dando un chiaro e importante esempio su come i social possano essere utilizzati in modo serio e professionale.

Alcuni alunni del settore "Servizi Commerciali" si sono recati in visita presso la casa famiglia “ Casa Betania”.
È stata una occasione unica di accrescimento  personale.

I ragazzi hanno visitato gli uffici in cui il personale si prende cura di tutta la parte amministrativa, dove hanno potuto constatare come la struttura di accoglienza è organizzata (approvvigionamenti, amministrazione....); prerogativa essenziale per poter gestire al meglio la Casa.
Successivamente hanno visitato gli ambienti che ospitano i bambini e/o le mamme in difficoltà, il laboratorio sartoriale e il punto vendita dei prodotti del mercato equo solidale.

Una bellissima esperienza, che ha proiettato alunni e docenti nel  “mondo” della solidarietà!
www.coopaccoglienza.it
www.facebook.com/coopaccoglienza

Incontro sull'accordo commerciale di libero scambio  (Partenariato Transatlantico su commercio e investimenti (TTIP))  tra UE e USA.
 
 
Il giorno 13 gennaio gli alunni delle classi quarte e quinte dell'IPSIA e LICEO "A. Magarotto" hanno partecipato ad una lezione sulla campagna STOP TTIP. La giornalista Monica Di Sisto, esperta di commercio internazionale ed economie solidali, vicepresidente dell’Associazione Fairwatch, portavoce della campagna Stop TTIP Italia,  ha sensibilizzato gli alunni sull'accordo commerciale di libero scambio  (Partenariato Transatlantico su commercio e investimenti (TTIP))  tra UE e USA.
 Le informazioni che sono state fornite durante l'incontro  mettono in evidenzia come questo accordo  potrebbe rivoluzionare le vite di milioni di cittadini europei con il suo impatto su cibo, sicurezza alimentare, acqua, beni comuni, servizi pubblici, istruzione, sanità, diritti del lavoro e occupazione, tutela ambientale e sociale, mettendo a rischio interi comparti produttivi delle piccole e medie imprese. 
Si è voluto rimarcare la necessità di diffonde una nuova cultura della sostenibilità, capace di formare cittadini responsabili e consapevoli delle emergenze derivanti dai cambiamenti climatici e dalle disparità sociali ed economiche. Educare alla sostenibilità significa insegnare a promuovere la realizzazione del bene comune, migliorare le condizioni di vita e moltiplicare le opportunità per la nostra comunità e per quelle più distanti. 
 

 

 

 
 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.

Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni