2 Denominazione progetto

SPORT SENZA BARRIERE

LO SPORT SENZA BARRIERE

E’ istituito all’interno dell’ ISISS MAGAROTTO il Centro Sportivo Scolastico, struttura finalizzata all’organizzazione dell’attività sportiva scolastica. Con il CSS il nostro istituto si propone come obiettivo quello di essere un punto di riferimento per gli alunni e per le loro famiglie guidandoli all’acquisizione di valori e stili di vita positivi. L’attività sportiva pomeridiana si integra con le finalità educative della scuola previste dal PTOF con l’obiettivo di contribuire al raggiungimento del successo formativo di tutti gli alunni per la crescita umana e civile e dare opportunità per un proficuo utilizzo del tempo libero che veda la scuola come centro di promozione culturale, sociale e sportivo. Considerata la particolare utenza, nonché la peculiare didattica specializzata agli alunni sordi, le attività saranno tutte caratterizzate dal perseguimento di finalità assai rilevanti, quali l’inclusione, la socializzazione e la piena realizzazione dei ragazzi attraverso l’avviamento alla pratica sportiva e la partecipazione ai Giochi Sportivi Studenteschi. Le attività proposte quali tiro con l’arco, calcio a cinque, calcio, pallavolo, badminton, tennistavolo, pallacanestro, parco avventura, ginnastica ritmica ecc. andranno pertanto ad aggiungersi in modo coordinato e complementare alle altre attività svolte all’interno dell’Istituto. Da sottolineare, in fine, anche il coinvolgimento di diverse associazioni presenti nel territorio che, oltre a condividere i valori sportivi ed educativi già citati, offrono ai nostri ragazzi l’opportunità di percorsi sportivi, educativi e formativi necessari allo sviluppo del saper essere, delle otto competenze chiave indicate dall’Unione Europea, per l’inclusione socio-economica di ogni cittadino e di quelle competenze trasversali che sono obiettivo specifico di apprendimento di ogni singolo discente.

FINALITA’

Consolidare nei giovani la consuetudine all’attività sportiva, considerata come fattore di formazione umana e di crescita civile e sociale. Lo sport educativo deve offrire ad ognuno di esercitare la padronanza della propria motricità e una sempre migliore conoscenza di sé. L’educazione fisica e sportiva deve dare agli allievi la possibilità di agire secondo la propria volontà e capacità nel rispetto di regole condivise.

Priorità cui si riferisce

  • Recuperare l’abbandono e la dispersione scolastica

  • Favorire la socializzazione e l’integrazione

  • Contrastare le disuguaglianze socio-culturali e territoriali

  • Integrare alunni provenienti da diverse culture

  • Aumentare il senso civico degli alunni

  • Usare lo sport come mezzo per contrastare il fenomeno del bullismo

  • Aiutare la diffusione dei valori educativi dello sport e di educazione alla competizione sportiva

Priorità cui si riferisce

  • Recuperare l’abbandono e la dispersione scolastica

  • Contrastare le disuguaglianze socio-culturali e territoriali

  • Integrare alunni provenienti da diverse culture

  • Aumentare il senso civico degli alunni

  • Usare lo sport come mezzo per contrastare il fenomeno del bullismo

  • Aiutare la diffusione dei valori educativi dello sport e di educazione alla competizione sportiva

Situazione su cui si interviene

  • Contribuire al raggiungimento del successo formativo di tutti gli alunni

  • Riconoscere la scuola come centro di promozione culturale, sociale e sportiva sul territorio

  • Dare l’opportunità per un proficuo utilizzo del tempo libero

  • Creare negli alunni un percorso di benessere psico-fisico da utilizzare per tutti i soggetti compresi quelli diversamente abili, in tutti i momenti della vita scolastica

Destinatari

Tutti gli alunni dell’ISISS Magarotto

Attività previste

Attività proposte A.S. 2015/2016 ISISS ROMA

  • Corsa campestre

  • Atletica leggera

  • Badminton

  • Calcio a 5

  • Pallavolo

  • Tennis

  • Tennistavolo

  • Pallacanestro

  • Tiro con l’arco

  • Rugby

  • Bowling

  • Parco avventura (High ropes – Low ropes - Attività di Outdoor Training)

Risorse finanziarie necessarie

3071,31 centesimi lordo stato annuale

Risorse umane (ore) / area

  • Attività pomeridiane: cinque docenti di Scienze Motorie e Sportive.

  • Ore settimanali richieste ed autorizzate: due per le sedi di Torino e Padova

  • Due e trenta minuti per la scuola secondaria di secondo grado di Roma

  • Due ore per due incontri al mese per la scuola secondaria di primo grado di Roma per un totale di 184 annuali.

  • Sono inoltre previste le mansioni del personale ATA e di quello Amministrativo

Altre risorse necessarie

  • Palestra

  • Campo di calcio, basket, pallavolo

Valori / situazione attesi

  • Inclusione e socializzazione attraverso l’avviamento alla pratica sportiva

  • Partecipazione ai Giochi sportivi studenteschi

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.

Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni