• teatro_01
  • diploma
  • nuovo corso

Care bambine e cari bambini,

Care studentesse e cari studenti,

Care famiglie,

scrivo a tutti voi in un momento molto difficile e delicato  che il nostro Paese sta vivendo, a mia memoria il momento peggiore da quando sono nella scuola, e vi assicuro che non sono pochi giorni.

Le notizie in questi giorni si sono susseguite frenetiche, contraddittorie, abbiamo dovuto barcamenarci tra bozze di decreti e fake news, tra bollettini medici e comunicati ufficiali, finché è arrivata la notizia che tutti attendevamo con paura: tutte le scuole d’Italia chiuse fino al 15 marzo.

L’attendevamo con paura perché questa misura ha dato  a tutti la misura concreta della gravità della situazione, certamente; ma anche perché noi, gente di scuola, siamo stati percorsi dal dubbio: saremo in grado di far fronte ad una situazione così seria, saremo in grado di non lasciare soli alunni, studenti e famiglie, facendo loro sentire la nostra presenza, se pur molto distanti, in modo efficace? E allora, dalla sera stessa in cui abbiamo ricevuto la notizia della chiusura, ci siamo dati da fare per garantire che bambini e ragazzi possano in ogni modo continuare a seguire il loro percorso scolastico, certamente con modalità differenti, forse più rilassanti, ma non per questo meno efficaci. Tantissimi docenti hanno già fatto arrivare ai loro allievi i primi compiti, le prime esercitazioni, moduli di recupero e moduli di approfondimento; se pure a casa, stanno in ogni modo cercando di mantenere il loro legame coi “loro” bambini, coi “loro” ragazzi. È di pochi minuti fa la notizia che, nella sede di Roma, è assicurato il servizio degli Assistenti alla comunicazione, grazie ad un opportuno provvedimento della Regione Lazio, che ha consentito anche a queste preziose figure la possibilità di lavorare a distanza.

La scuola  non si ferma. Semmai cambia, si adatta, ma non viene meno al suo compito fondamentale: vogliamo esserci e dare il massimo, per costruire occasioni di crescita delle cittadine e dei cittadini del futuro.

Invito dunque genitori e alunni a controllare frequentemente il Registro elettronico, la casella di posta elettronica e le varie chat di messaggistica, perché con ogni mezzo faremo arrivare a tutti materiali didattici e notizie sull’evolversi della situazione.

Saluto tutti voi con tantissimo affetto

La “vostra” Preside

Isabella Pinto

Non ci sarà mai notte così lunga da impedire al nuovo Sole di risorgere

A tutte le famiglie

A tutte le studentesse e a tutti gli studenti

A tutte le convittrici e a tutti i convittori

A tutto il personale docente, educativo ed ATA

Dell’ISISS Antonio Magarotto

Sede di Roma, vicolo del Casal Lumbroso 129

Sede di Roma, Via Nomentana 56

Sede di Padova

Sede di Torino

Con riferimento a quanto in oggetto, si comunica che in data 04.03.2020 il Presidente del Consiglio, in accordo col Ministro dell’Istruzione, ha deciso di attuare, quale misura straordinaria e urgente per il contenimento del COVID 19, la sospensione dei servizi educativi per l’infanzia nonché delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado.

Al momento non è stato ancora pubblicato il DPCM firmato dagli organi competenti, tuttavia si ritiene opportuno avvisare quanti in indirizzo della misura decisa, in vigore già dalla giornata di domani, giovedì 05.03.2020, anche alla luce di quanto appena pubblicato sul sito del M.I.:

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/coronavirus-azzolina-attivita-didattiche-sospese-fino-al-15-marzo

Pertanto, dalla giornata di domani e fino al 15 marzo, salvo ulteriori decisioni assunte in merito:

  • Le lezioni saranno sospese; conseguentemente, alunni e studenti dovranno rimanere a casa;
  • Le convittrici e i convittori dovranno far ritorno a casa;
  • Il Dirigente scolastico, il D.S.G.A. e il personale A.T.A. saranno regolarmente in servizio.

In base all’evolversi della situazione, verranno forniti ulteriori aggiornamenti.

Si comunica che fino a venerdì 6 marzo in orario mattutino i locali e le attrezzature informatiche della scuola sono a disposizione dei docenti  per la predisposizione di materiali di studio per gli studenti. Inoltre tutti i docenti sono invitati a partecipare ad un incontro domani 3 marzo alle ore 10:00 per un confronto sulle conseguenze che l'emergenza coronavirus ha generato sull'attività scolastica. L'incontro sarà presenziato via Skype dalla nostra Dirigente Prof.ssa Isabella Pinto

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.

Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni