• teatro_01
  • diploma
  • nuovo corso

E' con piacere che pubblichiamo l'elenco dei vincitori del concorso "Includiamoci". Ringraziamo tutti i partecipanti e ci complimentiamo coi vincitori.

Sabato 15 Gennaio 2022 l’ISISS Magarotto di Padova sarà aperto per una giornata di orientamento.

Aspettiamo gli studenti e le loro famiglie nei seguenti orari, online o in presenza.

 

Online: dalle 11:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 15:30;

 

In presenza (possibile solo per chi è munito di super Green Pass): dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00.

 

 

OPEN_DAY.jpg

A.S. 2022/2023

ISCRIZIONI ALLA CLASSE PRIMA

 

Il codice meccanografico da utilizzare per l’iscrizione presso il MAGAROTTO di Padova è:

PDTD13000Q

Logo Iscrizioni 21 22

www.istruzione.it/iscrizionionline/

 

Iscrizioni 22/23

 

Per ogni informazione o supporto sulla compilazione del modulo d'iscrizione on-line ci si può rivolgere alla segreteria didattica dell'istituto.

 

Tel.      049720700

Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

L'ISISS "A. Magarotto" di Padova, nell'ambito del progetto "Conoscere la Sordità", in collaborazione con il Distretto Lions 108Ta3, ha organizzato l'incontro formativo su "L'Arte in Segni - Quali forme d'arte possono essere valorizzate ed espresse attraverso la LIS? - Espressività ed emozioni".

L'incontro è rivolto a docenti, allievi, genitori, operatori e a tutte le persone interessate al mondo della sordità; si svolgerà on-line su piattaforma Zoom previa iscrizione gratuita al link: https://forms.gle/jiivztWjehaeXaS77

Durante l'incontro verranno annunciati i vincitori del concorso "Includiamoci" (scadenza 13 gennaio) per il quale rimandiamo al seguente link:

https://www.isiss-magarotto.edu.it/padova/6525-concorso-includiamoci.html

 

 

Locandina_001.jpg

logoAnche quest’anno i miei auguri di Natale arrivano in un periodo di pandemia.

Pensavamo di esserne fuori, o comunque di essere vicini alla mèta, e invece siamo ripiombati nella situazione angosciante di un anno fa: i numeri ogni giorno aumentano in modo impressionante, abbiamo ripreso a stare più attenti ad usare le mascherine, a lavarci le mani. Quello che è peggio, abbiamo ricominciato a guardare gli altri con timore, ad allontanarci quando qualcuno si avvicina a noi.
E dunque anche quest’anno sarà un Natale diverso, di lontananze e di vuoti.
In questi giorni sono andata a salutare i bimbi più piccoli, e mi ha molto colpito una cosa: forse più di noi adulti, hanno sviluppato un modo tutto loro di comunicare, fatto di sguardi che sorridono, che abbracciano, occhi che comunicano tutte le emozioni che hanno dentro. Sono due anni che vivono questo brutto incubo, che anche controvoglia indossano la mascherina,  però hanno saputo adattarsi alla situazione, i loro sguardi parlano, abbracciano, sorridono. Prima del Covid, quando passavo per fare gli auguri, loro si alzavano e venivano tutti ad abbracciarmi. L’altro giorno no, sono rimasti seduti al loro posto, ma mi hanno abbracciato con i loro sguardi, i loro occhi sorridevano e mi mandavano gli auguri più belli.
Ecco, vorrei che a tutti voi del Magarotto, grandi e piccoli, arrivasse quella bellissima sensazione che mi hanno trasmesso gli sguardi delle bambine e dei bambini.

Buon Natale a tutti, con gli occhi e col cuore.  cuore

candela