Per analisi statistiche e una migliore esperienza digitale su questo sito, utilizza cookie di "terza parte", ovvero cookie statistici di tipo analitico inviati da Google Inc Analytics   

La scuola è dotata di sofisticate strumentazioni informatiche volte a facilitare la comunicazione con le persone sorde nonché strutture didattiche innovative per una didattica all’avanguardia:

  • LIM in tutte le aule, nei laboratori e in aula magna;
  • Sistema di comunicazione visiva multifunzionale (41 monitor, distribuiti nelle aule, nei punti di raccolta, in presidenza, in segreteria, in aula magna);
  • Aula Magna dotata di apparecchiature tecnologiche, altamente specializzate per le persone sorde
  • Connessione a Internet (la scuola è completamente cablata);
  • 3 Laboratori di informatica;
  • Lab. Scienze della natura e Scienze della materia;
  • Laboratorio Video;
  • Biblioteca e Mediateca;
  • Aula video;
  • Palestra;
  • Parco Avventura.

LIM

Grazie ad un progetto co-finanziato dalla Fondazione Ca.ri.pa.ro la scuola è dotata di lavagne interattive Smart Board, in tutte le aule, nei laboratori e in aula magna.

La LIM è una lavagna interattiva touch screen che trasforma il computer ed il proiettore in potenti strumenti per la didattica. Con un'immagine del computer proiettata sulla lavagna smart, é possibile premere sull'ampia superficie touch-sensitive per controllare tutte le applicazioni del computer. Utilizzando una penna, é facile lavorare con una lavagna interattiva facendo annotazioni ed evidenziando informazioni rilevanti.

Grazie al Software Smart Notebook in dotazione con la lavagna interattiva e compatibile con i maggiori sistemi operativi, é possibile 'scrivere' su ogni applicazione, salvare, modificare, utilizzare il potente OCR, stampare, esportare il proprio lavoro in uno dei formati standard PDF, HTML, JPEG ed inviarlo per posta elettronica. La tecnologia Smart Board consente di scrivere con la penna su un layer sovrapposto all'immagine proiettata e di interagire con il computer utilizzando la penna come se fosse la freccia del mouse.

L’introduzione delle LIM in tutte le aule e nei laboratori costituisce un elemento di innovazione che permette di elevare al massimo il livello di interattività tutta palesemente visibile valorizzando così il canale sensoriale che nei sordi è prioritario nella comunicazione e nella relazione didattica “docente-discente”.

 

Sistema di comunicazione visiva multifunzionale

La scuola è attualmente dotata di un modernissimo sistema di comunicazione visiva multiservizio, nato dall’esigenza sempre più forte di migliorare e potenziare la comunicazione verso gli allievi sordi dell’ISISS ITC A.Magarotto.

La finalità primaria, è stata infatti, quella di dotare l’istituto di idonei mezzi visivi da utilizzarsi per la comunicazione dei messaggi di emergenza, di allarme, di chiamata e altresì per la distribuzione di contributi video relativi a molteplici ambiti, dalle notizie nel campo della scuola, a quelle di cronaca, e non ultimo alle notizie interne dell’istituto.

La struttura dell’impianto nel suo complesso, ha previsto la dotazione di un display (monitor 42”) per ciascuna aula e ambiente comune.

Ogni aula è inoltre dotata di un lettore dvd, oltre alla possibilità di collegare in locale un qualsiasi PC.

La strutturazione dell’impianto ha dato precedenza assoluta alla diffusione di messaggi di emergenza o di allarme, in tal caso infatti, i server prenderanno la priorità su qualsiasi altro utilizzo dei display, per trasmettere immagini o video appositamente predisposti che indicheranno la situazione e la tipologia dell’emergenza, ed eventualmente le modalità di evacuazione. 

Ci si auspica che continuando a lavorare in modo sinergico in tale direzione, si riesca in un futuro non troppo lontano, ad abbattere completamente ogni sorta di barriera che ostacoli la completa fruizione da parte delle persone sorde di ogni fonte del sapere. Barriere che non sono di tipo architettonico, ma di tipo interrelazionale e culturale e che spesso pregiudicano in modo sostanziale le condizioni di vita di alcune fasce di soggetti deboli.

Aula Magna dotata di apparecchiature tecnologiche altamente specializzate per le persone sorde

L’Aula Magna della scuola è stata adeguata grazie al progetto Superiamo le Barriere invisibili, come sala conferenze dotata di tutte le attrezzature necessarie a garantire quelle specifiche funzionalità che favoriscano l’abbattimento delle barriere architettonico-sensoriali. La struttura fa sì che persone udenti e  persone sorde possano condividere gli stessi spazi, senza isolarsi e senza doversi forzatamente dividere per poter seguire un unico evento.

Punto focale del progetto è stato l’“amplificazione” della Lingua sei Segni attraverso apposite telecamere mobili posizionate in particolari punti strategici della sala.

Le stesse hanno la finalità di amplificare due postazioni interpreti di lingua dei segni e contemporaneamente dovranno interagire con il pubblico e gli stessi interpreti per permettere domande e traduzioni sia da lingua dei segni a parlato che viceversa,  sia fra varie lingue dei segni (es. LIS-ALS ossia Lingua Italiana-Americana dei Segni).

Altra fondamentale funzione è quella di poter visualizzare in finestre affiancate verticalmente sia i contenuti della discussione (slides, filmati, ecc.) sia il relatore, in modo che le persone sorde possano seguire il discorso sempre mantenendo l’attenzione anche sui contenuti. Tutto questo può essere riassunto nel dare la possibilità alle persone sorde di “ascoltare con gli occhi”, intendendo con questa espressione la necessità di dover ripensare ogni spazio in modo che la maggior parte di suoni e rumori sia all’interno del campo visivo. Il controllo totale della situazione è un’esigenza che scaturisce dalla necessità di avere il più possibile sotto gli occhi qualsiasi tipo di immagine e di rumore; avere il controllo totale della situazione non è semplice ma si possono progettare spazi e luoghi in cui sia possibile almeno una visione ampia di ciò che ci circonda.

Inoltre la sala è dotata del sistema LOGIA, un particolare sistema di amplificazione, per offrire la possibilità alle persone sorde con residuo uditivo di sfruttarlo al massimo da qualunque postazione in sala. Questa strumentazione permette di trasmettere direttamente il parlato ed i suoni alla protesi acustica usata dalle persone ipoacusiche. La trasmissione avviene tramite un campo magnetico che interagisce direttamente e solo con questo tipo di apparecchi, in modo da non creare disturbi ad altri strumenti e permettere di sentire in maniera nitida solo l’audio della conferenza senza il disturbo dei rumori di sala. Il soggetto dotato di protesi sintonizzerà il proprio apparecchio sull’apposita frequenza magnetica per poter “sentire” correttamente.

Connessione a internet

Consapevoli del notevole contributo che Internet può dare allo svolgimento della didattica, è stato realizzato un progetto che ha permesso la cablatura dell’intero Istituto, pertanto è possibile connettersi ad Internet da qualsiasi ambiente della scuola. E’ attiva inoltre una copertura wireless.

Laboratori di informatica

I laboratori multimediali sono composti dalle postazioni per gli allievi e da due postazioni per i docenti, tutte collegate in rete. Tutti i computer sono collegati alle stampanti.

I laboratori sono dotati di software didattici multimediali specifici. Inoltre ogni laboratori è dotato di una LIM con relativo videoproiettore.

L’attività che si svolge in questa aula si propone di addestrare e formare operatori che siano in grado di gestire in maniera autonoma un personal computer e i relativi software applicativi, concretizzando gli obiettivi e i contenuti dei programmi Ministeriali previsti per l’insegnamento di Informatica.

Laboratorio di scienze della natura e scienze della materia

Il laboratorio di Scienze dispone di materiali utilizzati per lo studio della biologia e delle scienze della terra, come ad esempio strumenti per l’osservazione dei moti della terra, microscopi e vetrini, minerali e rocce, modelli di vari apparati del corpo umano. Il laboratorio di Scienza della materia contiene materiale impiegato per lo studio di elementi di chimica e di fisica come ad esempio strumenti per la misura delle grandezze (metro di legno, cronometri, termometri, recipienti graduati, bilancia analitica, dinamometro), per lo studio del calore e dei suoi effetti sui corpi, per lo studio delle forze, per la separazione fisica e chimica delle sostanze.

Biblioteca e mediateca

L’Istituto dispone di una biblioteca comprendente oltre 5700 libri, con una sezione di testi, riviste e tesi di laurea e di specializzazione, riguardanti in modo specifico le problematiche della sordità, e con una sezione alunni, costituita allo scopo di stimolare i ragazzi alla lettura.

La mediateca dispone invece di:

  • DVD sottotitolati
  • CD rom

La mediateca, che è situata nell’aula magna della scuola, è aperta tutti i giorni.

Aula video

L’aula Magna dell’Istituto, con una capienza di 150 posti, dotata di PC, videoproiettore, videoregistratore ed amplificazione audio, costituisce un punto di riferimento essenziale per l’organizzazione di attività didattiche di tipo collegiale. Essa è anche sede di conferenze e viene utilizzata per la proiezione di filmati di particolare rilievo.

Palestra

La scuola è dotata di una palestra per attività ricreativo-sportive di vario tipo: pallavolo, calcetto, ping-pong, hit ball, fitness, ecc.

 

Parco Avventura

 

L’ISISS Magarotto Park si trova nell’ampia area verde attigua alla scuola ed è stato recentemente ampliato con un percorso per bambini dai 5 ai 9 anni ed una sorprendente “ tirolese” lunga 75 metri. Il Parco offre diversi Percorsi adatti ad ogni età e preparazione fisico-motoria: Percorsi di Corde Alte (High Ropes) e Attività di Outdoor - Corde Basse (Low Ropes) : 

  • Percorso di formazione obbligatorio per imparare ad utilizzare in modo corretto i dispositivi di sicurezza (Briefing)

Nuovo Percorso Azzurro (E - Facile) per bambini dai 5 ai 9 anni (Corde Alte) - Facile

  • Corde Alte Percorso Verde (B1- di media difficoltà): varia ad un’altezza massima di 3,5 m per adulti e ragazzi di età minima 10 anni e altezza minima dei partecipanti 1,30 m. –
  • Corde Alte Percorso Blu (B1 - di media difficoltà):  Altezza massima di 6 m per adulti e ragazzi di età minima 10 anni e altezza minima 1,30m -
  • Corde Alte Percorso Rosso (C  - sviluppato su due livelli e consigliato a chi ha già fatto il percorso verde e blu) un adrenalinico percorso rosso su pali artificiali, a 10 metri d’altezza, costituito da passaggi tra reti, passerelle, ponti tibetani che si alternano andando a comporre percorsi, dove l’emozione aumenta passo dopo passo e termina con una tirolese lunga 75 metri
  • Una parete d’arrampicata che impegna i partecipanti sia sotto l’aspetto fisico-motorio che  psico-emotivo
  • Una Jacob’s Ladder, esercizio basato sulla fiducia verso i propri compagni di Team, sulla collaborazione e sullo spirito di gruppo
  • Un Pamper Pole, dove sospesi ad un’altezza di circa 10 metri, ci si lancia nel vuoto in estrema sicurezza, mettendo in gioco la consapevolezza di poter oltrepassare i propri limiti ed essere in grado di gestire lo stress
  • Una “scalata” Crate Challe da realizzare attraverso la sovrapposizione di una serie di cassette in plastica

Numerose attrezzature a terra per l’Outdoor Training/Team Building su Corde Basse a terra (esagono), tra cui una Pedana Basculante che mira al coinvolgimento e alla collaborazione tra i componenti del gruppo, al fine di individuare la migliore strategia per il raggiungimento dell’obiettivo finale.